casacumunalumiu

SCOLA, FABLAB È COWORKING




UNA SCOLA INNUVANTE, UNA STRUTTURA PULIVALENTE

U prugettu di a nova scola, inserita in u spaziu di u foru, hà fattu l'ugettu d'un cuncorsu d'architetti. A cummissione di chjama à pruposte hà ritinutu u prugettu di a giovana architetta, Amélia Tavella.

I piani sò affissati in casa cumuna è a creatrice di u prugettu vinarà à sottumetteci pruposte più precise annant'à l'accunciamentu di stu spaziu fin di farraghju.

FABLAB È COWORKING

Unu spaziu pulivalente, integratu à u foru aghjunghjendu co-travagliu ( o co-working) è Fablab, è dinò à u studiu.
U spaziu co-working incuragieghje u scambiu è l'apertura. Hè unu di l'elementi di l'ecunumia cullaburativa è hè spessu prisentatu cum'un cuntestu favurizendu l'innuvazione. In piena spansione, sti spazii favuriscenu à strutturazione facilitendu i scambii diretti è travagli di u net, cooperazione è creatività.

In listessu spiritu, u Fablab ( cuntrazzione di l'inglese fabrication laboratory, " laburatoriu di fabricazione ") hè un locu apertu à u pubblicu, induve parechji stuvigli destinati à a cuncipitura è rializazione d'ogetti sò messi à dispusizione. A caratteristica principale di u Fablab hè l'apertura, ragruppendu sfarente pupulazione, età è mistieri sfarenti. S'indirizze à l'impresaghji, à i designers, à l'artisti, à i scumbattori, à i studienti. Cunstituisce dinò unu spaziu di scontru è di creazione cullaburativa chì permette, anzituttu, di fabricà ogetti unichi : ogetti d'ornamentu, ogetti di rimpiazzamentu, prutesi, ortesi, stuvigli..., ma dinò di riparà ogetti di a vita oghjinca.

In riassuntu, sta nova struttura sarà un locu di scambii, di furmazione è di trasmissione inter-generaziunale. Una nova perspettiva di dinamica per un paese in mossa...

SCOLA, FABLAB È COWORKING












Iscrizzione new letter